RUBARE LE BICI E’ BELLO 

ladro

Lo scooter che si rompe.
Eh sì, sono rimasto a piedi.
La serata al Pradèl.
Il ritorno a casa in Mobike.
Bella la #mobike, è un’opportunità incredibile per noi bolognesi, ma è soprattutto come rubare le bici, ma legalmente.
Tu cammini, ne vedi una e “Zac”, la rubi (che significa sbloccarla regolarmente con l’app).
Tu credi di sbloccarla, ma la rubi.
Legalmente.
Tipo ieri sera al Pradèl. Ce n’erano due parcheggiate vicino al Santernicolye. Mi piace immaginare che fossero di due amici scacciafiga fuorisede o di una coppia omo o etero che sia che quella sera han detto “Prendiamo le Mobike, facciamo la serata Mobike, soccia che figata la Mobike”.
E niente, uno di loro, o forse successivamente entrambi, sono rimasti a piedi per colpa di ze last ov ze stronzs (in questo caso io) che gli ha rubato la mobike.
E poi via, verso il quartiere San Donato, ma prima passando tra le vie, le strade e le piazze della movida bolognese.
Intorno a me tutto un gran parlare in inglese che, adesso ve lo dico, a me fa schifo.
Gran finale con “Mr Maglietta Bagnata di sudore” che si è fatto una mega doccia perché va bene il global warming, va bene l’opportunità di usare la mobike al posto dell’autobus, ma le mobike sono un po’ pesantine.
Nel senso di chili (non pepper).

Cosa ne pensate?
#dibattito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...